giovedì 12 gennaio 2017

Ascoltami

Arida è la pietra al sole,
sterile il grembo della vecchia.
Così tra questa nullità
orba d'affetti,
leggendo carboni arsi
tra la cenere,
affoga la mia notte,
mendicando la tua ruga
in un sorriso.

Nessun commento: