venerdì 2 gennaio 2015

Tre anni dopo la fine del mondo

L'anno che verrà sarà speciale:
nuovo, vario e sorprendente,
ma normale.
Uguale (ma diverso) a tutti gli altri.
Aspettiamo cose belle, auguriamoci salute,
di ritrovare tutte le ore perdute.
Se guardo indietro vedo tre cose,
tre vecchie foto appese al muro
ma girate, sono oscene.
Poi chiudo gli occhi e li riapro,
sul retro delle foto bei disegni,
scritti col sangue, il cuore
e l'immaginazione.
Vedo una coperta, una bambina e un sogno.
Vedo me stesso che guarda, che sorride e piange.
Vedo l'anno che verrà, sarà speciale!
Occhi di poeta nella sera tarda,
occhi di un ragazzo, bimbo ed uomo.
Occhi di un vecchio da quand'ero nato,
scrutano dentro e trovano l'angoscia,
scrutano ancora e viene fuori gioia.
Ascolta! dalle viscere e dal petto
mi esce e non si ferma un grido, ebbro.
L'anno che verrà sarà speciale:
nuovo, vario e sorprendente,
ma normale.

http://www.radiocafoscari.it/wp-content/uploads/2014/12/Buon_2015.jpg

Nessun commento: