martedì 15 marzo 2011

Viaggio a occidente, appunti

Wu Cheng'en, Viaggio a occidente.
22: Come ripetono i calendari:
Scende soffio di cielo, sale soffio di terra. Dalla loro unione nasce la folla delle cose e dei viventi.
È allora che si uniscono il puro cielo e la fervente terra, Yang maschio e Yin femmina.

48:«Eminente immortale, calmatevi: c’è al mondo tanta di quella gente che porta lo stesso nome.
Probabilmente gli uscieri hanno sbagliato indirizzo.»
«Balle! Scemenze! Non dice anche il proverbio: Si sbaglia il mandarino, ma non il fattorino?
Filate a cercarmi il registro dei vivi e dei morti, che voglio dare un’occhiata.»